Sab. Mag 25th, 2024

Luca Pernice

Scheda Portfolio Autore Gallery

Fotografo Fotoamatore con esperienza nel settore da quasi 40 anni. Presidente e Fondatore di Vedute D'Autore, Associazione Culturale - Gruppo fotografico, cura ogni aspetto dell'intero sito. L'anima grafica (da Grafico) di tutto il "mondo Vedute". Creatore di tutto ciò che vedete su www.vedutedautore.it . Da sempre appassionato di disegno, grafica e tecnologia, oltre che fotografia, ha iniziato prestissimo la passione correlata del video, dilettandosi da molto tempo in studio della regia video del montaggio e del videomaking. Passione quest'ultima non minore della fotografia, ma rimasta più marginale nello sviluppo, rispetto all'immagine. Da un pò di tempo ne cura anche l'aspetto video del gruppo.

Gallery Portfolio - Alcune Immagini

Il Genere che preferisco?

non esiste per me, un genere preferito; sono aperto ad ogni possibilità fotografica. Quello che più mi identifica, è sicuramente il ritratto, il reportage in genere e lo street. Non disdegno lo still-life, ma non posso nemmeno escludere la paesaggistica (macro compresa) e non meno la fotografia sportiva. Matrimoni, cerimonie feste… ne ho fatte tante ma spesso, come è giusto che sia, il “lavoro” su commissione esige certe regole e costringe a determinati risultati che lasciano poco spazio alla creatività o alla passione (non che si possano applicare ugualmente), ed è per questo che preferisco essere identificato ed identificarmi nel segmento dei “fotoamatori” in quanto li considero più “liberi” e in alcuni casi, anche migliori di chi in questo mondo ci lavora e ne ha fatta la propria professione. Senza vincoli… 

Un motto che mi identifica? :

“la foto deve mostrare, non dimostrare” – e come recitava un famoso spot anni ’80 – “ogni fotografia non scattata è un momento di vita perso” un ricordo che non c’è… a volte mi domando (in maniera surreale) se la fotografia non esistesse? se non fosse mai stata inventata? come sarebbe la vita come la conosciamo oggi? Sullo smartphone, probabilmente avremmo solo numeri e lettere, ma  non avrebbe nemmeno  motivo di esistere  un telefono per come lo conosciamo… La tv e i video sono un’evoluzione dell’immagine stessa, nata (ufficialmente) il 9 luglio 1839, quando l’Accademia delle scienze di Parigi rilascia il brevetto a Louis Daguerre. In un’ipotesi così irreale, si sarebbe continuato ad usare l’arte della pittura, i giornali e le riviste avrebbero avuto degli illustratori ma ce li immaginiamo i quadri e le illustrazioni al posto delle immagini sui computer? La fotografia ormai fa parte della nostra esistenza e ci accompagna in tutto…

P.S comprarsi una macchina fotografica  (anche costosa)  “da urlo” e di tendenza, ho avere l’ultimo iPhone (migliore di sempre), non significa essere fotografo, lo so è provocatoria l’affermazione, ma la vera fotografia è semplice di per se, il triangolo dell’esposizione (tempi, diaframmi, iso) ma oltre alla tecnica c’è molto di più. C’è un mondo fatto da mille sfaccettature, e non si finisce mai di imparare e studiare, io personalmente lo faccio da sempre e continuo a farlo. Forse un giorno la tecnologia ci sostituirà in tutto e questo varrà anche per le macchine fotografiche, che con l’ausilio dell’Intelligenza Artificiale, ci aiuterà nella produzione di foto perfette tecnicamente parlando, ma credo che resterà comunque quella parte unica e indissolubile di ognuno di noi; il cuore. Questo perchè siamo unici ed è risaputo che 10 fotografi, difronte alla stessa scena, produrranno sempre immagini diverse. La fotografia è molto di più che premere un pulsante, un punta e scatta siamo in grado di farlo tutti (anche i più piccoli), quello che cerco io è comunicare un messaggio, cogliere l’attimo, rubare l’anima quando eseguo un ritratto, restituire una sensazione, un emozione nell’osservatore, perchè il primo osservatore delle mie foto sono io stesso e questo non me lo dimentico mai… Le foto si scattano con l’occhio, ed ecco perchè il logo di Vedute D’Autore l’ho creato con la raffigurazione di un’occhio, ma a quell’occhio andrebbe sempre collegato un cuore, ed ognuno di noi ne ha uno unico ed inconfondibile, con il quale può imprimere una firma inequivocabile sulle proprie immagini, tanto da renderle riconoscibili (il proprio stile) al primo sguardo. 

Ecco tutto questo per me è la fotografia (che tradotto letteralmente significa scrivere con la luce), la macchina fotografica è solo il mezzo, “la penna” che ci permette di scrivere, ma siamo noi che scriviamo e decidiamo cosa mettere dentro a “quel riquadro sul mondo”, non dimentichiamocelo mai…

Luca Pernice

Presidente e fondatore -Vedute D’autore Associazione Culturale Gruppo Fotografico