APP Hi-Tech I Consigli di Vedute Recensioni Rubriche

Sonoff Wi-fi smart Switch – interruttore/presa intelligente compatibile Alexa e Google Home – Guida BASICR2 Wi-Fi DIY Smart Switch

In moltissimi oggi, cercano soluzioni per rendere la casa sempre più Domotica e magari non spendere cifre elevate. Le soluzioni ad oggi sono molte, Comandi vocali (Alexa e Google Home) , elettrodomestici wi-fi, lampadine intelligenti…tra questi, sicuramente si possono affiancare con ottimi risultati, le prese intelligenti o gli Switch come il  Sonofo Wi-Fi smart switch.

Reperibili a pochi euro (su Amazon) i nostri modelli sono stati acquistati (tre pezzi) in offerta a 20 euro ad una fiera.

Pienamente compatibile con Alexa e Google Home, di semplice configurazione (tramite la sua App dedicata eWeLink), questo switch vi permetterà, facilmente di realizzare un punto di controllo ON/OFF in rete e accendere o spegnere la luce tramite comando vocale, da applicazione oppure programmare un accensione e spegnimento in un determinato momento.

Veniamo al dunque e vediamo una piccola guida di installazione e configurazione.

Il contenuto della scatola è semplicissimo, il prodotto, quattro viti e i manuali che non sono chiarissimi e intuitivi, scritti in molte lingue ma con caratteri davvero minuscoli.

La caratteristica speciale di questi switch, e quella di poterli configurare in diversi modi, ad esempio frapponendoli tra la presa maschio tramite filo, e la femmina ,nel relativo ordine di ingresso e uscita (input/otput), possiamo creare una prolunga wi-fi e controllare l’accensione e lo spegnimento di qualunque elettrodomestico o luce, collegato alla prolunga.

nello stesso modo, possiamo creare delle ciabatte multiple e comandare tutto quello che vi colleghiamo (ovviamente in quel caso risponderanno tutte allo stesso comando). Oppure è possibile nasconderle facilmente in una plafoniera a soffitto e rendere smart quella plafoniera,per quest’ultima però è consigliata una semplice lampadina smart, meno laboriosa.

PREPARAZIONE

Sollevando i due cappellotti alle estremità, scopriamo gli ingressi dei due poli, dove andremo a inserire i due cavi di ingresso nelle modalità corrette che ci indicheranno il disegno stesso sopra il componente elettronico. Da una Parte INPUT e dall’Altra OUTPUT.

Iniziamo con l’input (ingresso), spelando i cavi che andremo ad inserire da una estremità, noi (per esigenza) abbiamo realizzato un semplice portalampada a filo semplice perchè ci serviva raggiungere in modo veloce un determinato locale, con un punto luce comandato via Wi-Fi. Con lo stesso sistema, sostituendo l’interruttore esistente di una lampada da comodino, possiamo aggiungere il Sonoff e renderla smart. Certo anche in quel caso faremmo prima sostituendo la lampadina, ma il nostro Sonoff ci permetterebbe (a differenza della lampadina) di mantenere comunque il controlla manuale tramite il tasto dedicato, rappresentato in figura, che ci permetterebbe di spegnere o accendere la luce, anche in assenza di connessione internet oppure in maniera veloce semplicemente pigiando il tasto.

 

Con l’utilizzo di un cacciavite di precisione, andiamo a smontare le piccole viti del morsetto interno.

Speliamo il cavo e i cavetti tripolari (noi abbiamo usato quelle tipo perché lo avevamo disponibile), e inseriamo la guaina isolante termo/fusibile a caldo, se lo avete altrimenti potete anche non metterla oppure applicare del nastro isolante.

Se usiamo la guaina, ovviamente la inseriremo nel cavo prima di chiudere i due poli nel morsetto.

Inseriti i poli, stringiamo le viti del morsetto, e scaldiamo la guaina per far aderire bene al cavo e prendere la forma.

Ripetiamo lo stesso procedimento anche per l’altro lato in uscita (OUTPUT).

Richiudiamo il tutto e stringiamo le 4 viti in dotazione nei relativi cappellotti per sigillare  il tutto.

Nel nostro caso, abbiamo già il portalampade da un lato del cavo, installato.

Dobbiamo provvedere ad installare una presa maschio da muro, sull’altro lato del cavo (quello dell’input) che ci servirà per fornire l’alimentazione. Se non avessimo avuto bisogno del portalampade, ma il nostro intento era quello di realizzare una prolunga, avremmo inserito sull’uscita, una presa femmina.

 

Inseriti i poli, stretti i morsetti e richiuso il tutto e ben fissato e isolato, la nostra presa smart con porta lampada è pronta.

Passiamo alla fase successiva di configurazione

Colleghiamo il tutto alla rete elettrica e provando a schiacciare il bottoncino di avviamento sul dispositivo, la luce dovrebbe accendersi e spegnersi.

Manteniamo il tutto sotto alimentazione, il led dovrebbe accendersi e lampeggiare, a questo punto proseguiamo con  la configurazione.

 

Scaricata l’app eWeLink, la lanciamo e ci verrà chiesto di creare un Account gratuito (Necessario), fatto questo il resto sarà abbastanza intuitivo e guidato.

Una volta nella home, facciamo tap sul + aggiungi dispositivo.

Accoppiamento rapido per dispositivi di supporto eWeLink e proseguiamo.

Nella schermata successiva ci verrà chiesto quale tipo di dispositivo vogliamo configurare (se singolo o multiplo) “Add one device” oppure “Add multiple devices”, scegliamo il primo e proseguiamo.

Lo step successivo è quello della verifica della rete Wi-fi alla quale si collegherà il dispositivo. Ricordando che non è compatibile con le reti 5 Ghz, inseriamo la password e proseguiamo. 

Per le reti Fastweb è possibile impostare dal l’app fai da te del gestore la rete 2.4 Ghz.

la configurazione prosegue e l’applicazione ricerca il dispositivo.

Una volta completata la ricerca, il dispositivo è configurato e pronto all’uso. Verrà assegnato un nome provvisorio che potrete cambiare anche dal menù di home dell’applicazione. 

Se dovesse andare storto qualcosa e la configurazione non riuscisse, Riprovate spegnendo il dispositivo e riaccendendolo e riavviare lo smartphone. In alternativa riprovate da altro Device installando l’applicazione.

Una volta configurato, dalla home dell’applicazione, avremo a disposizione tutte le opzioni oltre a quella di accendere e spegnere lo switch, possiamo anche programmarlo ecc… Ricordiamo di dare il nome che dovrà identificarlo anche per il controllo vocale che andremo a configurare in Alexa o Google Home.

 

 Ora non resta che aprire l’app per configurare l’assistente vocale, nel nostro caso Alexa, e fare il rilevamento del dispositivo, ma prima dovrete accoppiare l’account eWeLink all’account Amazon. Se già lo avete fatto in precedenza è probabile che Alexa lo rilevi in automatico.

Una volta configurato l’account Alexa è possibile accendere e spegnere il dispositivo semplicemete pronuciando il comando: “Alexa accendi Luce o spegni luce, inoltre possiamo creare le routin per programmare le diverse funzioni.


Riassumendo il tutto, BASICR2 Wi-Fi Smart Switch, da la possibilità di trasformare normali elettrodomestici in dispositivi intelligenti, permettendoti di controllarli tramite l’app mobile da qualsiasi luogo.

Caratteristiche

Misura 38 mm x 88 mm

Supporta la rete WiFi

Supporta il monitoraggio dello stato del dispositivo tempestivo fornito a EWeLink.
Supporta da remoto accensione/spegnimento apparecchi collegati, ad esempio luce, bollitore elettrico, ecc.
Supporta max 8 timer programmati / conto alla rovescia / loop per ciascun dispositivo.
Supporta numerosi smart switch WiFi su uno smartphone.
Funziona con Amazon Echo, per Google Home, per Google Nest.
Il server cloud di Sonoff basic è il server globale Amazon AWS
Campo di tensione: 90-250 v CA (50/60 Hz)
Corrente massima: 10A
Max Wattaggio: 2200 W
Dimensioni: 90x40x24mm (L * W * H)
Modalità di trasmissione: comunicazione Wi-Fi
Standard wireless: 802.11 b / g/n
Modalità di controllo: APP mobile
Piattaforma: per Android, iOS
Distanza di controllo: infinito
Linee controllate: 1
Materiale della custodia: ABS ignifugo
Umidità: 5% -90% RH, senza condensa
Meccanismo di sicurezza: WPA-PSK / WPA2-PSK
Temperatura di funzionamento: -20ºC-70ºC
La confezione contiene:
N.1 Modulo interruttore base Sonoff
N.1 Set viti di montaggio


GIUDIZIO FINALE

Qualità/prezzo 9

facilità di configurazione 7

Compatibilità dispositivi 8

VOTO FINALE complessivo 8

CONSIGLIATO

 

 

 

vedutedautore
Vedute d'Autore®, è associazione culturale gruppo fotografico di Abbiategrasso. Nato nel 2010 senza scopo di lucro, ha tra i suoi obiettivi principali, la passione per la fotografia e la condivisione degli eventi e le attività attraverso i moderni strumenti di social networking online (blog, facebook, ecc) e più tradizionali (sito web).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *