Hi-Tech I Consigli di Vedute Recensioni Rubriche

Collegare 2 TV o Monitor alla stessa sorgente (decoder, DVD ecc.) attraverso uno splitter HDMI

 Se la necessità è quella di collegare 2 ricevitori 

(TV o monitor) alla stessa sorgente (DVD, Console di gioco o decoder), allora quello che ci serve è proprio uno splitter Hdmi. 

Questo piccolo “scatolotto”, di solito in allumminio, contiene al suo interno una scheda elettronica che deve essere alimentata alla corrente elettrica, tramite il suo alimentatore in dotazione, permettendo così di sdoppiare il segnale audio/video in ingresso (proveniente dal trasmettitore dvd o decoder) opportunamente collegato, e inviarlo a 2 (o più apparecchi in uscita a seconda del modello di splitter) ricevitori tv o monitor dotati di ingresso hdmi. In questo modo e se le operazioni vengono effettuate nella maniera corretta, sarà possibile vedere, ad esempio SKY su 2 televisori, oppure lo stesso film trasmesso dal lettore DVD su 2 televisori.

come ci mostra lo schema, il collegamento è abbastanza semplice, basterà infatti collegarlo in uscita (dal decoder) all’ingresso (IN) del dispositivo e in uscita (OUT) sarà possibile raggiungere in ingresso (IN) i 2 televisori con 2 cavi HDMI non in dotazione sul modello che abbiamo provato.


Oltre al dispositivo sarà necessario procurarsi 3 cavi Hdmi, sul modello che abbiamo acquistato perchè sdoppieremo il segnale  su 2 televisori. In commercio ne esistono anche modelli più complessi che permettono di dividere il segnale anche a 3/4 o più ricevitori.

Alcuni utilizzano questo sistema anche per acquisire (tramite scheda acquisizione dedicata) su pc immagini di gioco provenienti dalla console, per importare su pc sessioni di gioco per poi condividere in streaming, oppure registrare programmi televisivi direttamente sul pc. Noi, come prova, lo abbiamo semplicemente testato per sdoppiare il segnale e poter vedere i programmi SKY ad esempio, o un film su DVD in 2 TV anche in 2 camere separate, necessario in quel caso, un cablaggio con cavo HDMI adeguatamente  lungo.


La scatola del prodotto che abbiamo acquistato (in una fiera dell’elettronica ma se ne trovano di svariati modelli e marche) al prezzo di circa 20 €, è abbastanza semplice e di dimensioni piccole.

All’interno, oltre allo splitter è presente un piccolo foglio illustrativo e l’alimentatore da rete necessario per il funzionamento stesso del prodotto.

Da un lato troviamo i 2 ingressi (POWER) dove collegheremo l’alimentatore di rete e (HDMI Imput) il secondo ingresso, dove andremmo a collegare la sorgente in entrata, attraverso il primo cavo HDMI, che trasmetterà il segnale (Decodere, DVD o console di gioco).

 

Dal lato opposto troveremo invece le 2 uscite (HDMI OUTUT 1 e 2) dove collegheremo i 2 cavi HDMI in uscita che andranno a raggiungere i 2 televisori che riceveranno il segnale sdoppiato dallo Splitter.

Lo scatolotto dello splitter è di dimensioni ridotte. Attenzione non confonderlo con un prodotto similare ma di diverso utilizzo (lo switch) che permette di sdoppiare il segnale ma in maniera alternata prima su un televisore e poi sull’altro (a scelta).


Il prodotto funziona bene, unica pecca, quando è in funzione i led sono sempre accesi, necessario quindi nasconderlo bene per non avere un effetto “albero di Natale” al buio.

VOTO COMPLESSIVO – 8

Facilità di utilizzo – 9

Qualità/prezzo – 7

vedutedautore
Vedute d'Autore®, è associazione culturale gruppo fotografico di Abbiategrasso. Nato nel 2010 senza scopo di lucro, ha tra i suoi obiettivi principali, la passione per la fotografia e la condivisione degli eventi e le attività attraverso i moderni strumenti di social networking online (blog, facebook, ecc) e più tradizionali (sito web).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam Protection by WP-SpamFree